danielelussana, insieme

insieme perché solo con il confronto e il dialogo riusciremo a trasformare la nostra delusione e la nostra rabbia in qualcosa che ci avvicini alla realizzazione delle nostre speranze…

dialogo… all’italiana…

 

 

 

 

…sciopero trasporto pubblico locale….

mi chiama un amico, poco fa….

Prima di tutto preciso che non entro in merito alle motivazioni dell’agitazione.
Non vuole essere un attacco contro qualcuno ma solo uno spensierato esercizio di lettura che però dice molto di questo paese ormai senza logica e senza ragione… visto sempre con ottimismo e con la speranza che questo ed altri esempi facciano

 riemergere negli italiani la voglia di un vero cambiamento, che parta da loro… dalla loro ritrovata coscienza civica e civile (che spero ritrovino in molti).

Telefonata:

Io: Pronto
Amico: il mio autobus non arriva più….
Io: ma a che ora doveva passare?
Amico: una ventina di minuti fa…
Io: non è che l’hai perso? eri in orario?
Amico: sono arrivato circa 10 minuti prima di quando doveva passare!
Io: oggi c’era lo sciopero…
Amico: lo so ma nelle fasce sensibili il servizio c’è!
Io: aspetta che controllo in internet, sono qui davanti al pc..
Amico: ok… comunque sono convinto…
Io: allora… qui dice che “Il servizio verrà garantito dalle ore 6.00 alle ore 9.15 e dalle ore 12.30 alle ore 16.”
Amico: quindi io….
Io: sì, sei a piedi
Amico: ma cazzo! e se uno in autobus ci va a lavorare come faccio io cosa fa? lo prende alle 7 quando il servizio è garantito e poi quando finisce di lavorare ritorna a casa a piedi?
Io: eh già, è una follia… altro che mobilità sostenibile o disincentivare l’uso del mezzo privato… mah… cose da matti!
Amico: cose italiane
Io: già… purtroppo…
Amico: quindi chi deve andare a scuola e che non possiede auto e quindi non inquina ha il servizio garantito e chi invece deve lavorare deve prendere l’auto e inquinare… e spendere ancora per la benzina…
Io: dai che prima o poi si arriverà ad avere un Paese normale, che funzioni secondo logica…
Amici: eh sì… e quando?
Io: quando gli italiani si sveglieranno…

Amico: beato tu che hai la passione e l’ottimismo per crederci ancora…
DRIIINN DRIINN

Io: eh già… scusa che mi suona l’altro telefono… mi sa che per me la giornata non è ancora terminata… ci sentiamo domani, in bocca al lupo per il ritorno… ciao

Amici: a domani.. ciao
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 22 novembre 2012 da in curiosità con tag , , , , , , , , , .

consigliati

ricette e molto altro... dal 2010
pied de coq, selezionati dal Gallo e dal pollaio
centro sperimentale di comunicazione -  raccolta idee differenziate
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: