danielelussana, insieme

insieme perché solo con il confronto e il dialogo riusciremo a trasformare la nostra delusione e la nostra rabbia in qualcosa che ci avvicini alla realizzazione delle nostre speranze…

…riqualificazioni…

MonteLungoRiuniti_dl

…(Ri)uniti Lungo il percorso per arrivare al Monte…

Ieri ho assistito alla seduta del Consiglio Comunale di Bergamo (vedi la seduta).
Punto all’Ordine del Giorno di particolare rilievo è stato il Protocollo d’Intesa tra Comune, Università e Cassa Depositi e Prestiti per la riqualificazione delle aree ex Ospedali Riuniti e Ex caserme Montelungo e Colleoni.

Chi vive nella nostra città sa di cosa sto parlando… evito quindi gli aspetti e i dettagli che meglio troverete riportati sui quotidiani locali.

Ieri sera è vero, è stato fatto solo il primo passo, ma si tratta di uno di quei passi “pesanti” in grado di segnare il futuro di buona parte della nostra città.

Con l’approvazione in Consiglio Comunale del Protocollo d’Intesa, si conclude, per quanto riguarda l’intervento degli ex Riuniti, una prima importante fase di un percorso promosso già dalla precedente Amministrazione, la quale riuscì a coinvolgere tutte le altre istituzioni del territorio; per quanto riguarda invece l’intervento sull’area Montelungo-Colleoni, squarcio di desolante degrado nel cuore della città, dopo oltre 15 anni di attesa non c’è molto da commentare… tranne “era ora!”.

L’intervento sull’ex complesso militare, una volta portato a termine il lungo e delicato percorso che lo attende, potrebbe fare da detonatore per una riqualificazione generale della città, con sicure ricadute positive nell’ambito del commercio, sul valore degli immobili, sulle opportunità di lavoro. Senza dimenticare “l’importanza culturale”, data dal godimento degli effetti di riflesso e di richiamo che un centro universitario di quel tipo naturalmente avrebbe.

Per quanto invece riguarda l’intervento sull’ex area ospedaliera, posso solo dire che potrebbe essere da esempio…. per future occasioni. Esempio di come quanto sia importante (e possibile) per un territorio che i propri rappresentanti, dal Comune al Parlamento, indipendentemente dagli schieramenti e le passioni politiche, promuovano e si attivino per interventi finalizzati alla risoluzione di problematiche prioritarie e cruciali per i cittadini che rappresentano. Infatti nel caso in questione questi hanno saputo fare squadra e i risultati sono stati ottimi, per la città e per la politica stessa.

Senza voler/dover entrare nel campo delle considerazioni di carattere politico, a commento della decisione di ieri sera delle minoranze di lasciare l’aula al momento della discussione di quell’importante punto, ammetto di esser dispiaciuto, da bergamasco, di questa decisione (che non comprendo e che penso sarebbe difficile far comprendere a qualsiasi altro mio concittadino). Sono dispiaciuto perchè sono fermamente convinto che tutti (tutti!) dovrebbero esser felici per quasto “inizio”. Come non comprenderne la potenzialità, gli effetti positivi di questi interventi, peraltro attesi da lustri.
In coscienza credo che, seppur intimamente e nonostante difficilmente lo vorranno ammettere, anche i “contrari” in fondo siano sollevati per questa operazione, per questa buona notizia.

Riqualificare quelle aree del resto era (ed è) presente in tutti i programmi elettorali presentati dai candidati Sindaco nemmeno un anno fa e non c’è dubbio alcuno che questi obiettivi siano anche nel cuore e nei desideri di tutti i bergamaschi… quindi non vedo senso, direzione e utilità nel contestare, ripeto, una buona notizia.

Ora non ci resta che incrociare le dita (siamo pur sempre in Italia, non si sa mai) e attendere che l’iter vada avanti senza rallentamenti o incidenti e che tutte le prossime decisioni in merito possano essere frutto dello stesso spirito di condivisione degli obiettivi e di buon senso che ha caratterizzato, come ricordato prima, la vicenda ex-Riuniti (che era molto, molto complicata…).


link interessante:

http://www.thinglink.com/scene/622509036868206594

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: